NEUROPSICHIATRIA INFANTILE Teramo (aggiornato 03.2020)

Dipartimento Salute Mentale

U.O.S.D. NEUROPSICHIATRIA INFANTILE Teramo (aggiornato 03.2020)

Dott.ssa Chiara Caucci

L’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile fa parte del Dipartimento di Salute Mentale e svolge un’attività di tipo ambulatoriale, finalizzata alla tutela e alla promozione della salute mentale dei soggetti in età evolutiva (0–17,11 anni) . Consente la presa in carico di bambini e adolescenti con problemi neuropsichiatrici, fornendo un riferimento di specializzazione alle famiglie per gli aspetti diagnostici e riabilitativi. Prevede l’integrazione e la stretta collaborazione con le altre Unità Operative dell’Azienda Ospedaliera di Teramo e con i Servizi Sociali territoriali. Le attività della UOSD di NPI si realizzano mediante un approccio multidisciplinare che integra le competenze cliniche di neuropsichiatri infantili, psicologi e psicoterapeuti con la professionalità di terapisti della riabilitazione (logopedisti e terapisti della neuropsicomotricità), assistenti sociali ed infermieri.

 Le nostre attività

  • Diagnosi, valutazione e trattamento dei disturbi del neurosviluppo: disabilità intellettive, disturbi della comunicazione, disturbi dello spettro dell’autismo, disturbi da deficit di attenzione/iperattività, disturbi specifici di apprendimento, disturbi del movimento; con verifiche del piano di cura, colloqui con i genitori e gli insegnanti.
  • Diagnosi e trattamento delle patologie psichiatriche: disturbi dello spettro della schizofrenia e altri disturbi psicotici; disturbi dell’umore (disturbi bipolare e disturbi depressivi), disturbi d’ansia, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi correlati ad eventi traumatici, disturbi dissociativi, disturbi da sintomi somatici, disturbi di personalità; disturbi della nutrizione e dell’alimentazione; disturbi del comportamento dirompente e del controllo degli impulsi.
  • Diagnosi, valutazione e trattamento delle patologie neurologiche in età evolutiva: cefalee e paralisi cerebrali infantili.
  • Stesura di profili di funzionamento e partecipazione stabile ai gruppi GH dalle scuole di ogni ordine e grado per progettazione e verifiche dei progetti educativi generali della scuola in favore degli alunni portatori di handicap.
  • Valutazioni logopediche e neuropsicomotorie di sviluppo e funzionali a supporto del processo diagnostico e riabilitativo.
  • Training per dislessia, discalculia e disfasia - sedute individuali o di gruppo.
  • Training per disturbi cognitivi – sedute individuali o di gruppo.
  • Rieducazione neuropsicomotoria – sedute individuali o di gruppo.
  • Colloqui di sostegno psicologico, psicoterapie brevi con adolescenti e preadolescenti, gruppi psicoeducativi con adolescenti e preadolescenti.
  • Interventi di gruppo per minori e Parent Training con i genitori secondo il protocollo di trattamento Coping Power nei disturbi esternalizzanti.
  • Sostegno alla genitorialità in situazioni di difficoltà attraverso colloqui di sostegno psicologico e consulenze per problemi educativi complessi.
  • Collaborazione con i Servizi Sociali e col Tribunale dei Minorenni e la Procura della Repubblica per la valutazione e presa in carico di minori e famiglie in situazioni di disagio sociale o vittime di abuso e trascuratezza.
  • Collaborazione con i pediatri di famiglia e con i Reparti ospedalieri ed i Servizi ASL (consultori, SERD, UVM), per una presa in carico integrata del paziente.

Modalità di accesso: si accede ai servizi della UOSD di NPI attraverso la prenotazione di CUP di I livello. La richiesta deve essere fatta dai genitori o da chi ha la responsabilità legale e/o tutela del minore (ad es. l’ente affidatario), fermo restando la necessità di acquisizione del consenso informato scritto da parte di tutte le persone esercenti la responsabilità genitoriale. La prima visita o valutazione consente di chiarire i motivi della consultazione e di illustrare l’iter necessario per l’eventuale approfondimento diagnostico e la presa in carico terapeutico/riabilitativa.

La consultazione diagnostica: i diversi problemi e bisogni di ciascun bambino o adolescente implicano percorsi di valutazione differenziati. L’approfondimento diagnostico è di tipo multidisciplinare e può comprendere oltre alla visita neuropsichiatrica infantile anche una valutazione da parte di uno psicologo e/o di uno o più terapisti della riabilitazione (logopedista, neuropsicomotricista); qualora necessario viene richiesto il colloquio con l’assistente sociale. A conclusione di questo percorso diagnostico viene effettuato un colloquio con i genitori e il paziente per illustrare i risultati della valutazione e per proporre eventuali interventi terapeutici e/o riabilitativi.

La presa in carico: qualora sussistano le indicazioni, il minore viene preso in carico per un trattamento psicologico/psicoterapeutico/riabilitativo. La presa in carico prevede la condivisione con i genitori di un progetto terapeutico che sarà specificatamente articolato in rapporto ai bisogni del bambino/adolescente e della sua famiglia, sempre in un’ottica multidisciplinare grazie al contributo delle diverse figure professionali presenti nell’équipe della UOSD NPI (neuropsichiatra infantile, psicologo, logopedista, terapista della neuropsicomotricità, assistente sociale, infermiere). La collaborazione con i pediatri di famiglia, con i Servizi Sociali, con l’ASL e con la scuola è parte integrante della presa in carico, secondo le specifiche esigenze di ciascun caso. Sono previsti interventi specifici sul minore o sulla famiglia a seconda della patologia diagnosticata: trattamento logopedico e/o psicomotorio individuale o di gruppo, psicoterapia individuale o di gruppo, interventi di sostegno psicologico alla famiglia ed interventi psicopedagogici alla scuola.
Nel caso in cui il progetto terapeutico lo preveda, verranno attivati i Servizi Sociali o altre Strutture Sanitarie.
Qualora il minore sia dimesso dal percorso terapeutico, il caso resta in carico all’UOSD NPI per gli aspetti di competenza e per controlli periodici della situazione.

Modalità operative: il servizio fornisce prestazioni ambulatoriali diurne di tipo preventivo, diagnostico, terapeutico e riabilitativo. La fascia oraria di apertura della UOSD NPI è dalle ore 8.00 alle ore 14.00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 14.30 alle ore 18.00 dal lunedì al giovedì.

Cognome e Nome Contatti

CAUCCI CHIARA

E-mail. chiara.caucci@aslteramo.it

Cognome e Nome Contatti

IANNI LETIZIA

E-mail. letizia.ianni@aslteramo.it

Cognome e Nome Contatti

DELLA CAGNA RAFFAELLA

E-mail. raffaella.dellacagna@aslteramo.it

MITOLA CHIARA

E-mail. chiara.mitola@aslteramo.it

Cognome e Nome Contatti

GIORGINI LOREDANA

Tel. 0861.420519

E-mail. loredana.giorgini@aslteramo.it

Cognome e Nome Contatti

TENTARELLI CRISTINA

E-mail. cristina.tentarelli@aslteramo.it

CORDONE GRAZIELLA

E-mail. graziella.cordone@aslteramo.it

D'INNOCENZO VALENTINA

E-mail. valentina.dinnocenzo@aslteramo.it

QUINTILIANI ERNESTA

E-mail. ernesta.quintiliani@aslteramo.it

ANGELOZZI LUCIANA

E-mail. luciana.angelozzi@aslteramo.it

Specialisti Ambulatoriali Interni

Dott. Marco Sposato - Neuropsichiatra Infantile

Dott. Roberto Ladislao Bonanni - Psicologo e Psicoterapeuta

 

Psicologi e Psicoterapeuti a contratto

Dott.ssa Elena Aloisi

Dott.ssa Silvia Colaiuda

Dott.ssa Laura Corona

Dott. Daniele La Licata

 

Presidio ASL Contrada Casalena 64100 TERAMO

0861420518 - Accettazione infermieristica Graziella Cordone

0861.243846 - Ambulatorio Dr. Nicola Serroni

0861.420554 - Ambulatorio Dr.ssa Chiara Caucci

0861420511 - Ambulatorio Dr.ssa Raffaella Della Cagna

0861420523 - Ambulatorio Dr.ssa Chiara Mitola

0861420537 - Ambulatorio Dr.ssa Letizia Ianni

0861420548 - Assistente Sociale Dr.ssa Valentina D'Innocenzo

0861420525 - Terapiste Dr.ssa Cristina Tentarelli Dr.ssa Luciana Angelozzi