AMBULATORIO DISTURBI CONDOTTA ALIMENTARE – Referente Dr.ssa P. Giosuè

U.O.C. CENTRO DI SALUTE MENTALE (Terre del Cerrano) (aggiornato 07.2024)

FF Dott. Marco Palmucci

AMBULATORIO DISTURBI CONDOTTA ALIMENTARE - Referente Dr.ssa P. Giosuè

Il Referente Aziendale  per i disturbi alimentari è la Dr.ssa Patricia Giosuè, esperta nella prevenzione, diagnosi e cura dei DCA.

L'ambulatorio è accessibile tutti i giovedì mattina, previo appuntamento presso il CUP con richiesta di visita psichiatrica per DCA.

In caso di prima visita, il medico prescrittore dovrà apporre il codice PSI - 16
In caso di visita di controllo, il medico prescrittore dovrà apporre il codice PSI - 38

L'intervento integrato prevede colloqui con i pazienti e i loro familiari, valutazioni cliniche, psico-patologiche, psicometriche e del rischio presenza DCA, sedute informative, sedute psico-educative e riabilitazione psico-nutrizionale alla presenza della Dietista e della Psicologa, Dott. Emiliana Finizii.

Il numero per eventuali contatti è 085-8707951 o 0858707952

• Richiesta medico curante e/o specialista riportare il "codice psi 16" o "codice psi 38"
• Prenotazione presso il CUP
• Versamento ticket presso il CUP

Centro di Salute Mentale

locali ex-Pretura in Piazza Duchi D'Acquaviva , Atri

Giovedì: 09:00 - 13:00

085.8707951 - Responsabile Medico

085.8707952 - Ambulatorio infermieristico

085.8707953 - Ambulatorio visite

085.8707954 - Studio Medico

085.8707955 - Assistente Sociale

085.8707956 - Psicologo

In qualsiasi CUP della ASL

In qualsiasi CUP della ASL

Tempo

L’orario degli appuntamenti è generalmente rispettato salvo eventuali urgenze o emergenze. La restituzione del referto, quando possibile, è immediata.

Orientamento e accoglienza

L'utente è guidato nei percorsi da cartelli segnaletici chiari. Le sale d’attesa sono confortevoli. Buona la pulizia e la facilità di accesso ai servizi igienici.

Informazioni

Le informazioni relative al trattamento sanitario sono chiare, complete e comprensibili.

Relazioni con il personale

Le relazioni tra pazienti e personale sanitario sono cortesi, rispettose della dignità del paziente e attente alla personalizzazione del trattamento.