RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE – C.da Casalena (aggiornato 05.2022)

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE - C.da Casalena (aggiornato 05.2022)

Dott. Valerio Filippo Profeta

La Struttura si rivolge prevalentemente a soggetti non autosufficienti in condizioni di cronicità e/o relativa stabilizzazione delle condizioni cliniche, allo stato attuale con prevalenza di soggetti provenienti da Ospedali Psichiatrici e/o DSM. Il basso livello di autonomia degli ospiti, ed il lungo periodo di istituzionalizzazione, rende difficile se non impossibile un reinserimento, anche temporaneo, in altri ambiti compreso quello familiare.
TIPO DI ASSISTENZA
La prestazione "residenziale" risulta essere a prevalente carattere assistenziale connotata da aspetti di umanizzazione e personalizzazione dell´ assistenza che nella maggior parte dei casi coinvolge l´intera durata della vita.
I soggetti ospiti nella R.S.A. non possono essere definiti stabili in senso assoluto, pertanto la Struttura Residenziale eroga prestazioni "sanitarie" connesse alla patologia, o poli-patologia, che accompagna le condizioni di non autosufficienza.
LA STRUTTURA
L´organizzazione ed il funzionamento della R.S.A. sono disciplinati nel rispetto degli atti normativi nazionali e dei provvedimenti della Regione Abruzzo.
La R.S.A., è localizzata in Ctr.da Casalena di Teramo, in un area urbanizzata e facilmente accessibile, inserita in un contesto mutifunzionale della ASL di Teramo.
Costituisce struttura funzionale del DSB di Teramo.
Si sviluppa su due livelli, un piano terra ed un piano seminterrato, con camere da uno a tre posti letto, provvisti di idonei servizi igenici, non mancano spazi comuni dedicati al relax/socializzazione, alla somministrazione dei pasti, locali di culto, angolo bar ecc.
Le attività di fisioterapia, possono essere effettuate in uno spazio dedicato a palestra, oltre che a letto del paziente se necessario.
ACCESSO DEGLI OSPITI
Si accede alla Struttura nel rispetto dei criteri, delle modalià e degli adempimenti stabiliti, dalla Regione Abruzzo, dalla A.S.L. e dalle Direzioni e Coordinamenti competenti.
Il percorso che conduce all´ingresso nella R.S.A. è disposto su valutazione dell´Unità di Valutazione Multidimensionale dell´Area Distrettuale territorialmente competente, che prescrive contestualmente il Piano di Assistenza Individuale.
Le entrate nella R.S.A. sono programmate nei giorni feriali della settimana, in orari stabiliti e concordati con la Direzione della Struttura.
All´ingresso l´ospite , o la persona che lo rappresenta a vario titolo è tenuto:
• alla consegna della documentazione medica;
• a rilasciare copia Tessera Sanitaria e di Documento d´Identità;
• a consegnare un corredo di indumenti personali come da allegato 1;
• all´adempimento di tutte le formalità amministrative che gli vengano richieste, come il consenso al trattamento dei dati personali ecc.
L´ingresso dell´ospite viene annotato in apposito Registro Ospiti.
Con la presa visione ed accettazione del presente Regolamento, la Procedura d´ingresso si intende compiuta.
In questa fase si costituisce la Cartella Personale dell´Ospite, dove sono conservati tutti i documenti utili alle attività amministrative, terapeutiche e riabilitative.
PERMANENZA E DIMISSIONE
L´ospite viene accolto secondo la più opportuna sistemazione disponibile.
All´ammissione è sottoposto a valutazione da parte del personale Sanitario della Struttura che oltre alla storia clinica, ad un accurato esame obiettivo, scrive in cartella il programma di assistenza.
La dimissione oltre che alla scadenza del periodo stabilito dalla U.V.M., può avvenire su richiesta dell´ospite o di chi lo rappresenta legalmente.
In vista del fine riabilitativo, è possibile prevedere brevi periodi di temporaneo rientro al domicilio, che rispondono esclusivamente a logiche funzionali al percorso terapeutico.
In caso di rientro temporaneo a domicilio, o di ricovero in struttura Ospedaliera è garantita la temporanea conservazione del posto.
MODALITÀ DI GESTIONE DELLA STRUTTURA
La R.S.A. è Struttura del D.S.B. di Teramo, che ne ha responsabilità gestionale. Le relative attività possono rivolgersi sia attraverso l´apporto diretto di personale dipendente dell´A.S.L., sia appaltando i servizi a ditta esterna, fermo restando che anche in questo secondo caso permanente la responsabilità dell´ente come sopra individuata. Anche in tal caso la natura della struttura è pubblica, di pertinenza dell´A.S.L. rimanendo a tutti gli effetti Struttura Residenziale del D.S.B. di Teramo.
FIGURE PROFESSIONALI DELLA R.S.A.
Nella struttura lavorano Medici, Infermieri Professionali, Assistenti Sociali, Fisioterapisti, Operatori Socio Sanitari, Ausiliari, con modalità di èquipe, oppure individuali, oppure modulando di volta in volta le opportune interazioni.
La gestione del percorso assistenziale dell´ospite fa capo, al Direttore Medico della R.S.A., al quale compete anche il management della Struttura.

Cognome e Nome Contatti

PROFETA VALERIO FILIPPO

DIR.MEDICO (EX 11) C E Med.

Tel. 0861.420275

E-mail. valerio.profeta@aslteramo.it

Cognome e Nome Contatti

CIAVUCCO IDA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. ida.ciavucco@aslteramo.it

D'ANGELO ILARIA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. ilaria.dangelo@aslteramo.it

DI GIAMMARTINO GIOVANNA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. giovanna.digiammartino@aslteramo.it

DEL PAGGIO ANNA LUCIA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. annalucia.delpaggio@aslteramo.it

ESPOSITO CRISTIANA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. cristiana.esposito@aslteramo.it

MATE' ROBERTO

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. roberto.mate@aslteramo.it

PALMA ALESSANDRA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. alessandra.palma@aslteramo.it

PELLEGRINI MARTINA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. martina.pellegrini@aslteramo.it

PEPE GRAZIA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. grazia.pepe@aslteramo.it

PISTILLI GABRIELLA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. gabriella.pistilli@aslteramo.it

SPATACCINI CINZIA

COLL.PROF.SANITARIO INFERMIERE

E-mail. cinzia.spataccini@aslteramo.it

BACCHETTA CARLA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. carla.bacchetta@aslteramo.it

BARONCINI ANDREA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. andrea.baroncini@aslteramo.it

DI FRANCESCO MARISA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. marisa.difrancesco@aslteramo.it

DI GIACINTO CLAUDIA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. claudia.digiacinto@aslteramo.it

DI GIUSEPPE PAOLA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. paola.digiuseppe@aslteramo.it

DI GIUSTINO ANGELO

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. angelo.digiustino@aslteramo.it

DI LUCA PIETRO

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. pietro.diluca@aslteramo.it

DI MARCO FRANCA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. franca.dimarco@aslteramo.it

FAVARA GIANLUCA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. gianluca.favara@aslteramo.it

GONZALES PORRAS CARMEN ELISA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. carmenelisa.gonzalesporras@aslteramo.it

RICCI SAMANTA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. samanta.ricci@aslteramo.it

SCARPONE SABRINA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

Tel. 0861.420599

E-mail. sabrina.scarpone@aslteramo.it

SVIZZERO ALESSANDRA

OPERATORE SOCIO SANITARIO

E-mail. alessandra.svizzero@aslteramo.it

DI FALCO FIORENZA

AUS.SPEC.-SERV.SOCIO ASS.(art.40 384/90)

E-mail. fiorenza.difalco@aslteramo.it

NEPA ROBERTA

COLL.PROF. ASSISTENTE SOCIALE

Tel. 0861.420595

E-mail. roberta.nepa@aslteramo.it

Contrada Casalena - Teramo

CONVIVENZA
L´ospite è tenuto ad attenersi, per quanto compatibile col proprio stato di patologia, alle regole di civile ed ordinaria convivenza, specie nel rapporto con gli altri ospiti.
I pasti sono organizzati ed articolati nel modo seguente:
• 07:15 - 09:00: Colazione
• 12:00 - 13:00: Pranzo
• 15:30 - 16:30: Merenda
• 17:30 - 18:30: Cena
L´ospite è libero, salvo diverse indicazioni della Direzione, di frequentare ogni parte della Struttura che non sia vincolata da impegno per le attività dei servizi (refettorio, locali di deposito, ambulatori, ecc.) e non impedita da segnalazioni.
All´ospite è data possibilità, previo assenso della Direzione, di piccole e modeste personalizzazioni dei propri spazi nel rispetto dei diritti e delle esigenze degli altri ospiti e dell´organizzazione dell´assistenza.
RAPPORTO CON L´ESTERNO VISITE
La frequentazione della Struttura da parte dei prossimi deve avvenire secondo le indicazioni della Direzione, rispettando gli orari di riposo degli ospiti, l´organizzazione del lavoro degli operatori, e che non siano sfavorevoli ai programmi-progetti individuali di cura.
Ad ogni visitatore, per garanzia della sicurezza generale, e per rispetto degli ospiti, possono essere richieste le generalità, i destinatari ed i tempi della visita.
Di ogni uscita dell´ospite dalla Struttura, ove ne ricorra la possibilità, il personale in servizio deve tenere la registrazione scritta su apposito modulo da allegare alla cartella clinica.
VOLONTARIATO, SERVIZI SOCIALMENTE UTILI, TIROCINI
Nessuno può accedere all´interno della Struttura se non per ragioni di servizio o in quanto munito di specifica e motivata autorizzazione.
In particolare, all´interno della R.S.A. possono svolgersi attività di volontariato, oppure servizi socialmente utili, tirocini professionali, o lavori di pubblica utilità, previa autorizzazione rilasciata dalla A.S.L. secondo normativa vigente e nel rispetto dei provvedimenti e dei regolamenti in materia adottati dalla A.S.L. stessa.
ONERI DI DEGENZA
La permanenza dell´ospite nella R.S.A. di Casalena è a totale carico della A.S.L. di appartenenza. All´ospite, oppure al suo preposto competente, (come già specificato al punto "ACCESSO DELL´OSPITE") la consegna di un corredo di indumenti personali, tale biancheria ed il vestiario di norma non rientrano nell´ordinaria gamma di prestazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale. Anche il servizio di parrucchiere e pedicure attualmente sono a totole carico dell´ospite.
La A.S.L. al solo fine di far rimanere nella Struttura i soli abilitati, individua modalità e soggetti cui affidare il servizio di lavanderia, stireria e guardaroba per la sola biancheria personale.
VALUTAZIONE DEL BENESSERE DEGLI OSPITI
Fermi gli ordinari strumenti previsti dalla A.S.L. per la rilevazione della soddisfazione dell´utenza e le competenze degli uffici appositamente preposti alla raccolta dei relativi dati (incongruità e/o proteste), nella R.S.A. vengono attivati peculiari e mirati strumenti di valutazione del grado di soddisfazione degli ospiti e/o familiari, con lo scopo di avvicinare al massimo utenza ed operatori ed ottenere ogni indicazione per il miglioramento del servizio offerto.
DISPOSIZIONI FINALI
Il presente atto è adottato con provvedimento della A.S.L. per quanto in esso non previsto si rimanda alle normative Nazionali e Regionali di settore o ad ulteriori provvedimenti della stessa A.S.L.